CONDIVIDI

 

Riceviamo e pubblichiamo la nota del segretario di “Somma Città Europea” Pietro Moccia

Somma Vesuviana – Il Flash Mob del 12 Settembre 2021 “Nessuno Tocchi i Giovani” è da considerarsi un monito caratterizzante la tesi relativa alla battaglia ideologica perpetuata in nome del Progressismo.

Ringrazio per la partecipazione il Sindaco Salvatore Di Sarno, l’imprenditore Sig. Salvatore Mocerino padre del maggior noto Deputato Regionale Carmine, persona contraddistinta dalla immensa generosità, il Dott. Ciro Sannino impegnato anche in altre attività, ed ulteriormente amici ed esponenti di culture Politiche di diverso genere impegnati a lavoro in vista delle future competizioni elettorali.

Coglierei l’occasione per porre in essere una serie di precisazioni tra cui la questione degli orientamenti Politici.

Somma Città Europea è da considerarsi neutrale, e dedita solo ed esclusivamente alla realizzazione dei dettami programmatici, è un cantiere accogliente disposto ad apprendere e soprattutto ad insegnare a tutti coloro che avranno la volontà di trasmettere la cultura del Progressismo alle future generazioni.

I fronti comuni saranno oggetto d’intesa futura nei riguardi di coloro che aldilà delle appartenenze Politiche manifesteranno la volontà di aiutare e rappresentare la compagine Città Europea nelle varie Istituzioni Nazionali ed Europee. Il tutto con il mero intento atto alla costruzione di Bandi ed al relativo finanziamento delle opere.

L’avvio di talune attività vede nel Sindaco di Somma Vesuviana l’unico interlocutore Istituzionale possibile vista la necessità di Istituzionalizzare i progetti, ma qualora ad esempio il Presidente della Regione Campania dovesse manifestare interesse verso i dettami promulgati dalla nostra compagine troverebbe ampia disponibilità colloquiale.

 

 

Il Segretario

Dott. Moccia Pellegrino detto Pietro