Home Cronaca Nas scatenati in provincia di Napoli: ecco tutte le operazioni di ieri

Nas scatenati in provincia di Napoli: ecco tutte le operazioni di ieri

2896
0
CONDIVIDI

Si riportano, di seguito, gli esiti di recenti servizi eseguiti dai Carabinieri del NAS di Napoli:

Casoria, via Nazionale delle Puglie, militari dipendenti hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un locale supermercato, a conclusione della quale hanno proceduto alla chiusura amministrativa di un locale adibito a deposito per alimenti, poichè risultato con gravi carenze igienico-sanitarie, strutturali e documentali;

Somma Vesuviana, via Allocca, i Carabinieri del NAS hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un locale supermercato, a conclusione della quale hanno proceduto al sequestro amministrativo di kg. 50 di prodotti lattiero caseari privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilita’ alimentare;

Mariglianella, via Marconi, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dell’abusivismo medico, militari del NAS di Napoli, a conclusione di lunga attività di accertamento, hanno segnalato alle competenti autorità un odontotecnico che aveva prestato cure odontoiatriche ad un paziente sebbene privo di titolo di studio abilitante e per aver gestito uno studio odontoiatrico privo di autorizzazione sindacale e di parte dei requisiti minimi per l’apertura ed il funzionamento stabiliti dalla regione Campania. I militari, nella circostanza, hanno proceduto al sequestro penale delle attrezzature odontoiatriche;

Pollena Trocchia, via Marconi, presso una locale  pizzeria – trattoria, a conclusione di un’ispezione igienico-sanitaria, i militari del NAS di Napoli hanno proceduto al sequestro amministrativo di kg. 30  circa di alimenti vari allo stato congelato e privi di qualsiasi indicazione in grado di far risalire alle procedure e/o ai sistemi di tracciabilità/rintracciabilità alimentare;

Torre del Greco, via De Gasperi, presso un’attivita’ di ristorante – pizzeria i militari del NAS di Napoli conducevano un’ispezione igienico-sanitaria, al cui esito procedevano al sequestro amministrativo di circa kg 200 di alimenti vari (prodotti carnei, ittici e pane), detenuta per la vendita in violazione della normativa in titolo;

Nola, a conclusione di accertamenti avviati conseguentemente a quanto emerso nel corso di una verifica igienico-sanitaria, effettuata presso un locale ristorante/bar/braceria ubicato in via San Massimo, i Carabinieri del NAS procedevano a segnalare il legale rappresentante alle competenti autorità, per aver realizzato, nei locali interrati e sovrastanti l’attivita’ di  ristorante/bar/braceria, un ufficio amministrativo e un deposito di alimenti in assenza di autorizzazione in deroga