CONDIVIDI

Il 12 maggio di ventisei anni fa ci lasciava (non artisticamente parlando) Mia Martini, una delle più grandi interpreti della musica d’autore italiana e internazionale.

A Somma Vesuviana, dai primi anni novanta, è attiva una delle sedi di Chez Mimì, il suo fans club ufficiale, dalla cui esperienza nasce l’associazione no profit Universo di Mimì che tra le tante iniziative promosse, tra cui l’intitolazione di Piazza Mia Martini a Rione Trieste, organizza il Mia Martini Festival, giunto alla sua settima edizione.

Mercoledì 12 alle 19.00, nella Real Chiesa di San Domenico, Universo di Mimì e la Parrocchia di San Michele Arcangelo, nella persona del parroco Don Nicola De Sena, vi invitano a una retrospettiva sulla tematica della spiritualità in alcuni testi dell’amata cantautrice calabrese che con Napoli e la sua provincia ha per anni intessuto un legame di amorosi sensi, ancora oggi tangibile nei ricordi della gente.

Nel rispetto della normativa anti-Covid l’ingresso è consentito fino a un massimo di 120 persone. L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook sui profili dei promotori.