CONDIVIDI

Siglata un’intesa tra Foro di Napoli e Polo teologico “San Tommaso” di Capodimonte per la formazione e l’aggiornamento degli avvocati. 

Presso il Tribunale di Napoli, il Consiglio dell’Ordine degli avvocati e la sezione San Tommaso della Pontificia Facoltà Teologica
dell’Italia Meridionale (PFTIM) hanno siglato un accordo per collaborare nell’ambito della formazione giuridica in materia di matrimonio, famiglia e minori nella società multietnica.

La Pontificia Facoltà, attraverso il suo Dipartimento di Diritto Canonico, si impegna a promuovere corsi di alta formazione
interdisciplinari per quei professionisti, come gli avvocati, che operano in materia di matrimoni e gestione dei minori nel contesto di famiglie multietniche.

A sua volta, l’Ordine degli avvocati si impegna a incentivare
studi e ricerche specifiche, organizzare attività formative, di
aggiornamento, orientamento e perfezionamento professionale oltre a seminari, scambi culturali, nonché forum telematici dedicati alle materie oggetto della convenzione.

Il progetto formativo, fortemente voluto da monsignor Antonello Foderaro, moderatore del Dipartimento di Diritto Canonico della PFTIM, è stato sottoscritto alla presenza del presidente degli avvocati napoletani, Antonio Tafuri, del consigliere tesoriere Elena De Rosa e di don Francesco Asti, decano e vice-preside della sezione San Tommaso della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale.