Marigliano, un libro per ricordare Aldo Masullo

0
306

Marigliano. L’associazione Oltremarigliano, che da oltre trent’anni promuove la cultura in provincia di Napoli, presenterà il 3 dicembre alle ore 17.00 – presso il Royal Sporting Club – un volume intitolato “Ricordando Aldo Masullo”. Interverranno alla presentazione: il prof. Giuseppe Cantillo (tra i massimi allievi di Masullo) e il prof. Francesco Prudente (curatore dell’opera).


Aldo Masullo è stato un protagonista della filosofia italiana del Novecento e non si è mai sottratto alle sfide del proprio tempo, mettendoci in guardia dal “dominio dell’indifferenza” che spesso conduce intere realtà territoriali alla deriva. Il suo pensiero era pieno di una forza etica fuori dal comune; l’altro era un’occasione “necessaria” che riempiva di senso la comunità.

L’Associazione Oltremarigliano ha avuto l’onore di averlo come socio onorario, promuovendo nell’aprile 2021 di un convegno commemorativo dopo un anno dalla scomparsa del filosofo.

Da quel momento sentito e condiviso, è nata l’idea di raccogliere il contributo dei relatori che sono intervenuti, dedicando a Masullo e al figlio Paolo Augusto, un collettanea curata dal prof. Francesco Prudente, studioso di filosofia morale e ideatore del format “Un boccale di Sofia”, in cui la presentazione del libro si inserisce.

Il libro presenta contributi autorevoli provenienti dai maggiori allievi del prof. Masullo: Rosa Anna Quindici, Anna Donise, Dario Giugliano Giuseppe Cantillo, Francesco Prudente, Bruno Moroncini, Giuseppe Ferraro, Nino Daniele, Felice Ciro Papparo, Antonio Porcelli.

Ad impreziosire l’opera, la collaborazione del maestro Francesco de Siena che ha realizzato i disegni raffiguranti il prof. Masullo presenti nel testo.