CONDIVIDI

Da sempre è questione di…punti di vista. Ed è così che si chiama la nuova rubrica del Mediano.it che parte oggi.

L’idea è semplice: un argomento, le riflessioni di due o più persone, con l’intento di stimolare il dibattito. Sarà, questo, uno spazio nel quale si potrà parlare di tutto, dal randagismo alla fatiscenza degli edifici scolastici, dal degrado degli spazi urbani alla mancanza di strutture sportive. E non sarà necessariamente un punto di vista limitato alla realtà locale di Somma Vesuviana. Per la prima uscita vi proponiamo tre punti di vista su un «pezzo» importante della città: Santa Maria a Castello. C’è chi come Mario Barra (leggi qui) individua un seme di positività nelle Paranze e auspica che germogli in un progetto condiviso con altre istituzioni; C’è chi come Antonio Polise (leggi qui) in quella zona ci è cresciuto e che delle «parole» non si fida più; C’è, ancora, chi come Fiore Di Palma (leggi qui), si pone delle domande e infine giunge alla conclusione che – parroco a parte – forse non ci sarà chi «suona le campane». Non ci sarà forse cioè chi riuscirà a ridare a quell’angolo di Somma Vesuviana, che avrebbe tutte le potenzialità per essere indicato come piccolo frammento di paradiso, per il panorama, per il verde, per l’atmosfera, una nuova vita e un nuovo decoro.