Gara per Sorgenti Riullo, chiesto sorteggio dei commissari

0
532

ACERRA. Il ritardo accumulato dall’Amministrazione d’Errico-Lettieri per presentare i progetti secondo le scadenze del PNRR, si ripercuote, non si sa quanto involontariamente, sulla trasparenza delle procedure e, sulla scorta di quanto è successo a Corso Italia ma anche a Piazza S.Anna, sulla qualità dei lavori.

Proprio per questo siamo fortemente preoccupati perché una strada rovinata con il tempo si può aggiustare, ma un intervento su risorse naturalistiche e storiche non può essere sbagliato.

Si aggiunga che l’Amministrazione d’Errico-Lettieri è stata incapace di aderire ad una Stazione Unica Appaltante e farà la gara da sola, con tutti i limiti di trasparenza conseguenti, anche alla luce dei sospetti circa l’ingerenza della politica su concorsi e altro.

Come opposizione politica ed istituzionale seguiremo tutti i passaggi progettuali e di gara, e chiediamo al Sindaco di avvalersi per valutare la qualità dell’intervento offerto delle associazioni locali che da anni studiano e difendono la nostra storia, come Archeoclub e Acerra Nostra, per evitare danni irreparabili.

Chiediamo al Sindaco, inoltre, di impartire idoneo indirizzo affinchè i (3) commissari della gara vengano sorteggiati tra gli aventi titolo e non nominati dalla burocrazia comunale, per evitare il sospetto dell’ingerenza politica.