Fervono i preparativi per il prestigioso Premio Tenco 2021

0
201

La quarantaquattresima edizione della Rassegna della Canzone d’autore, ossia il Premio Tenco, è in programma il 21, 22 e 23 ottobre, come di consueto, al Teatro Ariston di Sanremo.

 

Il tema di quest’anno sarà Una canzone senza aggettivi e proprio in quest’ottica sul palco si avvicenderanno ben otto Premi Tenco 2021. Tra i premiati, cantautori, autori e interpreti, spiccano i nomi di Fiorella Mannoia, Mogol, Enrico Ruggeri, Stefano Bollani, Vittorio De Scalzi e Paolo Pietrangeli.

Non mancheranno le performance dei vincitori delle Targhe Tenco 2021: Samuele Bersani, Madame, Peppe Voltarelli e i Fratelli Mancuso. A impreziosire la manifestazione la presenza del cantautore uruguaiano e Premio Oscar Jorge Drexler.

Durante le tre serate si potrà assistere a diversi inediti omaggi e nel centesimo anno dalla nascita e nel quarantesimo dalla scomparsa, non poteva mancare quello al cantautore, poeta e attore francese Georges Brassens che sarà ricordato da Alberto Patrucco.

Come di consueto alcuni amici passeranno a trovare il Club Tenco nella tre giorni della rassegna, tra questi il fisarmonicista Gianni Coscia e l’attore e conduttore Claudio Bisio che si esibiranno nel ruolo di divertenti tappabuchi.

Prosegue, inoltre, la seconda edizione del Premio Yorum dedicato all’omonima band turca impegnata sia politicamente che socialmente e perseguitata dal regime di Erdogan, che ne ha proibito qualunque concerto e ha incarcerato alcuni dei suoi membri, di cui tre di questi sono morti dopo quasi un anno di sciopero della fame. Quest’anno il premio andrà al cantante e attore ungherese Áron Molnár, fondatore del Movimento noÁr, che ha l’obiettivo di portare un cambiamento positivo attraverso il potere dell’arte, del dialogo e dell’azione.