“Essere Umani” lo spettacolo che vuole scuotere le coscienze, il 22 gennaio al teatro Summarte

0
287

“Essere Umani” lo spettacolo che vuole scuotere le coscienze, il 22 gennaio al teatro Summarte

 

SOMMA VESUVIANA. Il bullismo, l’identità sessuale, l’autismo e l’Alzheimer sono tematiche ancora difficili da accettare e  comprendere pienamente. Le famiglie, molto spesso, si sentono abbandonate per il disinteresse e la poca attenzione da parte delle istituzioni. Da qui la scelta degli organizzatori di realizzare l’evento “Essere umani” e di trattare queste tematiche in uno spettacolo che si terrà al  teatro Summarte (via Roma, 15) di Somma Vesuviana domenica 22 gennaio alle ore 18.30. “Ora più che mai crediamo che bisogna parlare di determinate tematiche per poter dare voce al silenzio e fornire soprattutto un supporto morale a chi si sente solo”, spiegano i promotori dell’evento, “vogliamo che non si sentano sole. “Essere Umani” è stato creato per sensibilizzare l’opinione pubblica su questi argomenti e combattere quelli che per alcuni sono dei tabù. Lo spettacolo si svolgerà raccontando delle storie vissute in prima persona, monologhi noti e canzoni”. Con la partecipazione speciale dell’artista Fabio Brescia. Cast dell’evento saranno l’attore Giuseppe De Sio, i cantanti: Soulfood Vocalist – Maryam Tancredi – Clemente Mezzacapo i musicisti Marco Santopietro – Enzo Servo – Nicola Sciannadrone – Dario Pappone, i ballerini: Ludovico Leone – Michelle Denichilo – Veronica Borsari – Francesca Matuozzo. Prevista la presenza anche del coro del Secondo Circolo Didattico.

A sostenere il progetto, e a decidere di partecipare in prima persona, anche Susy Rea presidente dell’associazione “Su una Nuvola Blu” che si occupa proprio  di bambini affetti dai disturbi dello spettro autistico e del neurosviluppo e la giornalista Gabriella Bellini, componente della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Giornalisti della Campania che ha concesso il patrocinio all’evento.

Il costo del biglietto è di 5,00 euro. Info & prenotazioni: – Maria +39 389 174 49 87 (Contatto WhatsApp) – Fernando +39 39 137 337 85 (Contatto WhatsApp) – Emanuela +39 333 462 1727 (Contatto WhatsApp) – Teatro Summarte