Acerra, stralcio delle cartelle comunali fino a mille euro: sì del consiglio comunale

0
242

Sostegno alle famiglie, dal consiglio comunale via libera allo stralcio delle cartelle fino a mille euro. 

 

ACERRA. L’amministrazione comunale di Acerra viene incontro alle esigenze delle famiglie ed approva la delibera di giunta, portata in aula dalla maggioranza, che prevede lo stralcio parziale per le cartelle dell’Agenzia delle Entrate di importo fino a mille euro.

Lo ha deciso oggi all’unanimità dei presenti il consiglio comunale di Acerra – 23 i voti a favore – recependo la legge di Bilancio del Governo che annulla, alla data del 31 marzo 2023, i carichi affidati all’Agenzia delle Entrate-Riscossione per il periodo che va dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2015 da enti diversi dalle amministrazioni statali, dalle agenzie fiscali e dagli enti pubblici previdenziali, di importo residuo fino a mille euro.

La delibera era già passata nella II Commissione Consiliare ‘Bilancio e Finanze’.

Con questo atto, dunque, il cittadino non dovrà corrispondere sanzioni ed interessi dovuti per le cartelle di tributi come la Tari e l’Imu e né gli interessi relativi alle multe per le violazioni del codice della strada” sottolinea il sindaco di Acerra dott. Tito d’Errico.