Emergenza COVID, a Napoli molti ospedali sotto pressione: quasi tutti pieni i reparti

0
125

Cresce la pressione sugli ospedali napoletani per il COVID19. Al Cotugno c’è un posto libero in terapia intensiva, mentre la subintensiva è piena e la degenza è al completo stabilmente, con un nuovo ricovero appena c’è una dimissione.

Al Cardarelli ci sono 150 pazienti COVID19 ricoverati, di cui 16 che occupano tutti i posti in terapia intensiva e 103 ricoverati tra semintensiva e degenza ordinaria. Sensibile aumento anche all’Ospedale del Mare dove ci sono 11 ricoverati in terapia intensiva sui 16 posti disponibili. Piena la terapia subintensiva con gli otto letti occupati e piena la degenza con tutti i 39 posti occupati. Al Loreto Mare ci sono 4 ricoverati in più in degenza e quindi i letti disponibili sono solo 5 sui 50 a disposizione, mentre tutti i 20 posti in subintensiva sono occupati. Al COVID Center San Giovanni Bosco ci sono 5 pazienti in più in degenza, con 36 posti occupati sui 40 disponibili, mentre in subintensiva i 6 posti letto sono pieni.

I dati rispecchiano l’andamento dei contagi con i positivi che restano alti e i sintomatici che aumentano sensibilmente: oggi a Napoli sono 93 su 218 nuovi positivi, mentre in Campania i sintomatici sono 499 sugli oltre diecimila tamponi effettuati.

(Fonte ANSA Campania)