CONDIVIDI

L’operazione è stata messa a segno nel centro all’ingrosso di Cardito.        

 Durante un’ispezione igienico-sanitaria i carabinieri del Nas di Napoli, il Nucleo Antisofisticazioni, hanno sequestrato due tonnellate di carni e insaccati, freschi e stagionati, in uno dei centri all’ingrosso più noti e importanti del Napoletano, l’azienda “Di Palo”, ubicata a Cardito. Secondo quanto contestato dai militari le carni e gli insaccati erano tenuti in un cattivo stato di conservazione. Il valore della merce sequestrata ammonta a ventimila euro. La legale rappresentante della ditta, A.E., è stata deferita all’autorità giudiziaria. Prosegue dunque l’attività dei carabinieri del Nas in tutta l’area metropolitana di Napoli. Di recente i militari hanno anche sequestrato, in alcuni bar di Caivano e di Casoria, champagne falso delle migliori marche, Moet e Clicquot.