Da Ottaviano si sale in Montagna, perché “la Montagna ci invita”.

0
429

Da Ottaviano si sale in Montagna, perché “la Montagna ci invita”.

Sabato 14 maggio torna l’evento “la Montagna ci invita”, disegnato dall’ Amministrazione Comunale di Ottaviano, e organizzato da Vincenzo Caldarelli, consigliere delegato alla cura del “Verde pubblico”.

La Montagna invita tutti a scoprire le bellezze che la Natura ha generosamente disseminato lungo i sentieri: l’incanto dei fiori,  la maestà degli alberi, il fascinoso labirinto delle selve, il vigore delle pietre, eterne come il tempo. E il Tempo, in Montagna, non è più quello meccanico misurato dagli orologi, ma è una dimensione tutta interiore, che consente di cogliere anche nel rito della Messa valori e immagini che altrove ci sfuggirebbero. La Montagna invita noi Ottavianesi a “sentire” nei suoi loquaci silenzi il racconto di quelle pagine meravigliose della nostra  storia che il Monte Somma e il Vesuvio scrissero con noi e per noi, mentre con i loro prodotti, con le loro immagini e con l’ira della Natura costruivano il carattere del nostro popolo e influivano sulla nostra visione delle cose, sul nostro “sentire”, sul nostro linguaggio. Ringraziamo chi ci consente di raccogliere il generoso invito della Montagna.