Asl distretto 51, sospese prestazioni sanitarie ad utenti presunti “morosi”, interviene Severino Nappi

0
488

Il consigliere regionale Severino Nappi ha indirizzato una missiva al direttore generale dell’Asl Na 3 Sud Giuseppe Russo esponendogli una situazione che ha del paradossale perché a una pluralità di utenti sarebbero state sospese le prestazioni sanitarie per il presunto mancato pagamento di ticket relativi agli anni compresi tra il 2012 e il 2017. “Sarebbero state inviate molteplici diffide – spiega Nappi – ed ho chiesto di confermare quanto i cittadini hanno riferito perché, se tutto ciò corrispondesse al vero, si paleserebbero criticità”.

Difatti, come riportato da Nappi nella lettera a Russo, le annualità in questione risulterebbero prescritte e dunque perché impegnare gli uffici sui quali ricadrebbe comunque la responsabilità di aver avviato in maniera così tardiva un simile procedimento? Senza contare, come il consigliere regionale stesso fa notare, l’impiego di tempo, personale e risorse per operazioni che si concluderebbero in maniera negativa, non fosse altro per le precarie condizioni economiche dei destinatari. “Il mancato accesso alle prestazioni sanitarie- continua Nappi – può essere foriero di pericolo assai gravi e l’ente sarebbe chiamato a risponderne”. Una questione delicata per la quale Nappi si è avvalso delle funzioni ispettive e di controllo che la Regione Campania attribuisce ai consiglieri regionali e per la quale si attende risposta.