CONDIVIDI

 

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comune

Al via la nuova stagione scolastica 2021 – 2022!

Somma Vesuviana –  “Piena collaborazione con dirigenti scolastici. Siamo dinanzi ad un anno scolastico complesso ma questa volta ci arriviamo con una buona percentuale di vaccinati. Dunque ricordiamo di controllare a casa la temperatura ogni mattina ai nostri ragazzi e di non mandarli a scuola qualora dovessero esserci sintomi ambigui. Ricordiamo di indossare le mascherine dinanzi alle scuole e facciamolo nel rispetto di insegnanti e studenti. Abbiamo allestito dei servizi di accoglienza dinanzi alle scuole anche con l’impiego dei percettori del reddito di cittadinanza. Effettueremo ulteriori sopralluoghi con l’assessore all’Edilizia Scolastica, Salvatore Esposito e con l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Ciro Cimmino. Abbiamo cercato di attrezzare al meglio anche alcune uscite secondarie o ingressi secondari. Inoltre l’intero team di amministratori e dirigenti scolastici è in stretto contatto ed abbiamo rinnovato la rete di dialogo anche con i pediatri. La scuola è fondamentale e solo dalla formazione morale e culturale può maturare una nuova generazione di menti, dirigenti, intellettuali.  A tutti i bambini, i ragazzi, insegnanti, professori, operatori scolastici i miei più calorosi auguri.

Particolari auguri vorrei rivolgerli ai nuovi Dirigenti Scolastici, ai Tre Circoli Didattici, alla platea scolastica della scuola Media San Giovanni Bosco, ai dirigenti, agli operatori e alle platee scolastiche dell’Itis, del Liceo Scientifico “Torricelli” dell’Istituto Montessori e dell’Istituto “Montale” di Somma Vesuviana”. Lo ha affermato questa sera, Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

Purificatori d’aria al Secondo Circolo Didattico.

“Noi abbiamo acquistato anche dei purificatori d’aria all’interno degli ambienti. Inoltre ricordiamo che la scuola verificherà costantemente il funzionamento del Green Pass a tutti gli operatori scolastici, genitori, fornitori. Senza Green Pass non si potrà accedere ai locali scolastici – ha dichiarato Antonella La Pietra, Dirigente Scolastica del Secondo Circolo Didattico –  e questa norma garantisce maggiore sicurezza soprattutto agli studenti. Dunque si vuole intervenire sulla serenità dei bambini non insistendo sulla separazione ma mantenendo gruppi stabili. La volontà del Ministero da noi ampiamente condivisa è che si ritorni al 100% in presenza”.

Nuove Dirigenze scolastiche alla Scuola Media San Giovanni Bosco – Summa Villa, al Primo Circolo Didattico e al Terzo Circolo Didattico.

Alla Scuola Media Statale San Giovanni Bosco – Summa Villa una pianificazione dettagliata e differenziata piano per piano :

“Sono arrivata da pochi giorni ma ho avuto l’accoglienza di tutta la comunità scolastica. Siamo dinanzi ad un anno sicuramente difficile e le novità non mancano. Alla Scuola Media – San Giovanni Bosco – Summa Villa abbiamo fatto delle prove pratiche di ingresso. Rivolgo un augurio a tutte le studentesse e studenti, a tutta la comunità scoalastica, all’Amministrazione Comunale, a tutte le agenzie formative del territorio e mi auguro che sia un anno di grande dialogo educativo e che possiamo affrontarlo attraverso una fattiva collaborazione perché in questo momento c’è bisogno di una grande alleanza fra tutte le componenti della scuola”.

Al Terzo Circolo Didattico l’obbligo del Green Pass era stato già adottato prima del Decreto Legge :

“Siamo pronti ad accogliere i nostri bambini rispettando in modo rigoroso il protocollo anti Covid – ha affermato Nunzia Borrelli, Dirigente Scolastica del Terzo Circolo Didattico –  e dunque distanziamento, mascherina, igienizzazione delle mani.  Quest’anno c’è la novità dell’obbligo del Green Pass esteso a tutti coloro i quali vorranno entrare all’interno degli edifici scolastici. Al Terzo Circolo Didattico avevamo già adottato questo provvedimento prima dell’arrivo del Decreto Legge”.

 

E’ fondamentale ricordare che presso tutti i plessi scolastici i genitori dovranno possedere mascherina, green pass, essere registrati negli appositi registri di accesso e rispettare la segnaletica orizzontale e verticale.