CONDIVIDI

L’uomo, Rocco Busiello già noto alle forze dell’ordine, è accusato di sfruttamento della prostituzione. Avrebbe infatti subaffittato la sua esclusiva villa a due domenicane, che la utilizzavano per ricevere i propri clienti.

I carabinieri della stazione locale di Somma Vesuviana hanno arrestato per sfruttamento della prostituzione Rocco Busiello, 37enne del posto, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo, secondo i Militari del’Arma, sarebbe infatti colpevole di aver subaffitatto a due prostitute domenicane l’esclusiva villa che aveva in uso, sita in via Alaia.

Le donne, una 53enne e una 29enne, ricevevano nel lussuoso appartamento i propri facoltosi clienti, che adescavano su siti per adulti. L’immobile, dal valore di 400mila euro, è stato sequestrato. Intanto è caccia al proprietario.
(Fonte foto: Rete internet)