CONDIVIDI

Dopo sette giorni di agonia si è spento Michele Fiengo, 65 anni, ricoverato all’ospedale Loreto Mare subito dopo il crollo del balcone durante la festa del Santo Patrono. Salgono a quattro le vittime di domenica 5 maggio.

La scorsa notte si è spento Michele Fiengo, 65 anni, ricoverato all’ospedale "Loreto Mare" di Napoli dopo il crollo del balcone di un palazzo di corso Garibaldi che si è verificato domenica 5 maggio, durante la processione di San Ciro, santo patrono della città porticese.

L’anziano aveva riportato ferite gravi subito dopo l’incidente ed era stato ricoverato nel reparto di rianimazione. Salgono dunque a quattro le vittime della tragedia; nei giorni scorsi sono stati celebrati i funerali di Aniello Scognamiglio (65 anni), Maria Vela, detta Marinella (67 anni) e Concetta Evangelista (65 anni).