fbpx
lunedì, Gennaio 24, 2022

Poggiomarino, spaccio e detenzione di stupefacenti nel centro cittadino. Due arresti

Task force dei militari dell’arma nel vesuviano per contrastare lo spaccio e la detenzione di stupefacenti. Un Arresto per evasuione dai domiciliari a Saviano.

A Poggiomarino i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacenti Raffaele Manzo, 28 anni, residente a Scafati (sa) in via Poggiomarino e Danilo Salvatore serafino, 28 anni, residente a Poggiomarino in via xxv aprile, entrambi già noti alle forze dell’ordine.
I due sono stati notati nel centro cittadino a bordo di una audi a3, dalla quale spacciavano stupefacenti a diversi giovani acquirenti. Bloccati e perquisiti, sono stati trovati in possesso di 2 grammi di cocaina, un grammo di hashish, 5,2 grammi di marijuana e di 695 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività.

Con successiva perquisizione domiciliare a casa di Raffaele Manzo, i militari dell’arma hanno trovato un fucile calibro 9. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari e sono in attesa di rito direttissimo.

A Saviano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per violazione alle prescrizioni della sorveglianza speciale Giuseppe Sirico , 49 anni, residente in via Tommasoni, già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale, ritenuto elemento di spicco del clan camorristico Ruocco operante in zona.
L’uomo è stato sorpreso e bloccato nel centro cittadino mentre era alla guida di un’autovettura, in violazione alla prescrizione impostagli dalla sorveglianza speciale di non condurre veicolo a motore.

L’ arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari dove è in attesa di rito direttissimo
(Fonte Foto:Rete Interent)

Ultime notizie
Notizie correate