fbpx
giovedì, Ottobre 28, 2021

Napoli: danneggia un’auto con la mazza da baseball per una lite sulla viabilità

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Ponticelli e Castello di Cisterna.

A Castello di Cisterna i carabinieri della stazione di Napoli Ponticelli con i colleghi della locale compagnia hanno arrestato Ciro Angelino, 51 anni, residente a Castello di Cisterna in via De Curtis, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 3 luglio dal gip di Napoli per violenza privata, danneggiamento e lesione personale.

L’uomo è gravemente indiziato che la mattina del 21 aprile su via argine nei pressi della rotonda “Arin”, per futili motivi connessi alla viabilità, inseguiva e bloccava un 40enne di Nola che viaggiava a bordo della sua auto insieme alla moglie e ai 2 figli minori e, successivamente, con una mazza da baseball. Angelino colpiva più volte e con violenza l’auto del 40enne, danneggiando la carrozzeria ed infrangendo lunotto, parabrezza e i vetri delle portiere anteriori, incurante della presenza dei 2 minori a bordo, dandosi poi alla fuga a bordo di una Smart Fortwo guidata da un 27enne di Castello di Cisterna, già noto alle forze dell’ordine, il quale ha solo assistito all’aggressione, venendo comunque denunciato in stato di libertà per gli stessi reati contestati ad Angelino.

Il 40enne è stato medicato dai sanitari dell’ospedale di Villa Betania per lesioni da taglio alle mani (causate dalla rottura dei cristalli dell’auto) guaribili in 2 giorni. i predetti sono stati formalmente riconosciuti in fotografia dalle vittime. L’arrestato è stato associato al carcere di Poggioreale.
(Fonte foto: Carabinieri) 

Ultime notizie
Notizie correate