CONDIVIDI

La Regione Campania si presenterà al tavolo delle trattative, se si riaprirà, riconfermando il proprio impegno a mettere sul tavolo 20 milioni di euro per il sostegno degli investimenti della proprietà Whirlpool”. A dirlo il governatore campano, Vincenzo De Luca parlando dello stabilmento produttivo di via Argine del capoluogo partenopeo. Il presidente ha aggiunto che le risorse saranno messe a disposizione qualora l’azienda decidesse “di investire, di tutelare l’occupazione a Napoli”.

“Siamo disponibili – ha proseguito – a fare un ulteriore sacrificio per incoraggiarli a stare nel nostro territorio. Credo che anche le vicende degli ultimi mesi possano spingere una multinazionale a riflettere sulle scelte che immaginava di fare nel passato”.

Per De Luca adesso si potrebbe aprire “uno spazio nuovo di mercato, anche rispetto ai costi di produzione di Whirlpool. Credo che valga la pena di fare un ragionamento più attento. In ogni caso – ha concluso – noi siamo pronti a investire altri 20 milioni di euro per incoraggiare gli investimenti per rimanere sul nostro territorio”.