Trema Cercola, bomba esplode al confine con Ponticelli: scene di guerra nella faida

0
1137

Notte di terrore per i cittadini di Cercola e Ponticelli, svegliati di soprassalto da un’esplosione.

Nella notte tra il 20 ed il 21 aprile, poco dopo le 00:30, una bomba di alto potenziale è esplosa sotto il cavalcavia di via Angelo Camillo de Meis nel quartiere Ponticelli al confine con il comune di Cercola. La deflagrazione è stata molto violenta ed è stata avvertita in tutto il quartiere. L’esplosione è avvenuta poco distante dall’Ospedale del Mare. Una densa colonna di fumo bianco è stata ben visibile per diversi minuti.

Sul luogo dell’esplosione sono arrivate alcune volanti della Polizia di Stato per i rilievi del caso e i Vigili del Fuoco per i danni riportati da una struttura in muratura.

Nel quartiere nei mesi scorsi furono fatte esplodere diverse bombe durante la faida tra i gruppi criminali che si contendono il territorio.

“Il Prefetto e il Questore devono assolutamente intervenire con grande determinazione prima che la situazione degeneri ulteriormente. Non si può lasciare che questi territori, contesi da gruppi criminali rivali, diventino zone di guerra e che la cittadinanza viva nel terrore. Bisogna fermare queste faide prima che possa accadere un evento tragico. I clan vanno cacciati via con le maniere dure visto che chiaramente il territorio è fuori controllo ” – ha affermato Il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.