CONDIVIDI

No Banner to display

Avrebbe abusato della figlia, oggi adolescente, da quando aveva dieci anni. È la terribile storia che si cela dietro l’arresto, avvenuto nel pomeriggio di ieri a Torre del Greco (Napoli), di un uomo di 43 anni, accusato di violenza sessuale aggravata e maltrattamenti in famiglia.

 

Ad eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura sono stati i carabinieri della stazione Capoluogo di Torre del Greco insieme ai colleghi della sezione operativa della compagnia.
Tutto è partito da una denuncia presentata dalla madre della ragazza.
”Le delicate indagini – spiega in una nota il procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – hanno permesso di ricostruire un allarmante quadro familiare, fatto di continue violenze e soprusi, in cui l’indagato avrebbe iniziato ad abusare sessualmente della figlia, ora adolescente, da quando la stessa aveva appena dieci anni”.
Dopo le formalità di rito, il 43/enne è stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria. (ANSA).