Somma Vesuviana, un libro per il restauro di Santa Maria del Pozzo

0
22

Emanuele Coppola, Direttore Beni Culturali del Complesso Monumentale, omaggiaancora una volta Santa Maria del Pozzo con una pubblicazione non venale: “Santa Maria del Pozzo, Arte e Cultura alle falde del Somma – Vesuvio”.

Poco più di 100 pagine, interamente a colori, per promuovere e proseguire il restauro di quanto rimasto in sospeso dopo il massiccio intervento del 2015.

Il Complesso Monumentale “Santa Maria del Pozzo” di Somma Vesuviana, animato dai Frati Minori della Provincia di Santa Maria degli Angeli di Cracovia, rappresenta, con la sua stratificazione, ben duemila anni di storia.
Il convento, di epoca aragonese, nasconde nelle proprie “viscere” una chiesa di epoca angioina, completamente affrescata, ed un ambiente “pozzo” di epoca romana.
Di grande importanza sono le novità artistiche, architettoniche ed archeologiche venute alla luce grazie all’immane lavoro di restauro e presentate, in esclusiva, in questa rielaborata pubblicazione.

Emanuele Coppola, Direttore Beni Culturali del Complesso Monumentale, riomaggia Santa Maria del Pozzo con una nuova pubblicazione, ristampa aggiornata e maggiormente dettagliata della già nota del 2006, dedicandola al compianto padre Felice.

La pubblicazione, con l’alto patrocinio del Comune di Somma Vesuviana, è opera non venale, sia per l’autore che per l’editore. Eventuali sottoscrizioni, donazioni o altro, saranno interamente devolute all’Associazione Culturale “Salviamo Santa Maria del Pozzo” e destinate ad attività di restauro.

“Il rilancio del territorio e delle sue specifiche peculiarità – scrive in prefazione Rosalinda Perna, Assessore alla Cultura – deve avere come obiettivo primario quello di promuovere la sua identità visibile e conseguenzialmente spendibile, che vede protagonisti non solo le Istituzioni e gli Enti preposti, ma principalmente i cittadini, rendendoli consapevoli e partecipi di un nuovo rinascimento culturale. Nell’ottica di “ciò che viene comunicato bene ha una risposta immediata”, si elogia la ristampa di questo prezioso compendio letterario sul noto Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo e sulle tante vicende che l’hanno accompagnato nel corso dei secoli.

“Il Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo – prosegue in prefazione Casimiro Sedzimir, Guardiano del Convento – è animato dai Frati Francescani della Provincia di Santa Maria degli Angeli di Cracovia dal 1995. Le altre vicende storiche del Complesso religioso, e non solo, sono puntualmente narrate in questo raro volume, reso ancora più prezioso dalle tante immagini. Un notevole contributo alla promozione di Santa Maria del Pozzo, ed un valido strumento per raccogliere fondi da destinare al prosieguo di alcune opere di restauro restate in sospeso.

L’autore, per la complessità narrativa, immaginifica ed editoriale, si è avvalso della collaborazione professionale ed amichevole di:

ROBERTA CAIAZZO, Edizioni Napa Paur;
SILVIO PRISCO, stampa Happy Mail srl;
VINCENZO ALIPERTA, foto copertina e foto aggiornate;
GIUSEPPE CALVANESE, foto repertorio;
ALESSANDRO MASULLI, foto archivio;
MARCO ESPOSITO, coordinatore di progetto e D. L. restauro;
FULVIA SERPICO, responsabile biblioteche della Provincia o.f.m. di Napoli;
FILOMENA ESPOSITO ABATE, impaginazione;
LUIGIA MONDA, distribuzione;
Il SINDACO SALVATORE DI SARNO E L’AMMINISTRAZIONE TUTTA, patrocinio.