Somma Vesuviana, politica, l’architetto Prisco: “Mi dimetto con rammarico per motivi familiari e professionali”

0
236
Stefano Prisco

Da domattina saranno effettive le dimissioni dell’assessore Stefano Prisco, di seguito il messaggio che l’architetto finora parte della giunta Di Sarno, in quota Psi, ci ha fatto pervenire.

“Ho presentato le mie dimissioni che sono irrevocabili. Sono generate da improcrastinabili impegni di natura familiare e professionale quindi  non riesco più ad essere partecipativo alle attività del comune in maniera seria come bisogna fare a mio avviso quando ci si assume la responsabilità di un incarico amministrativo. Sono ovviamente addolorato dal fatto di dover porre termine ad un’esperienza che è stata esaltante per me e che mi ha consentito di recuperare un rapporto forte con la terra dei miei avi, cosa che ha fatto si che l’impegno fosse ancora più sentito da parte mia, però non ci sono più condizioni tali da consentirmi di dedicare tempo all’attività amministrativa del Comune di Somma Vesuviana. Sono rammaricato, oggi difatti è l’ultimo giorno di impegno assessoriale perché da domani mattina sono operative le mie dimissioni.”