CONDIVIDI

Due conferme nell’esecutivo di Somma Vesuviana: Raffaele Irollo e Stefano Prisco. Sergio D’Avino si dimette dal consiglio comunale per ricoprire la carica di vicesindaco. Tre donne in squadra.

Vicesindaco con funzioni vicarie, Sergio D’Avino avrà le deleghe alle politiche sociali, politiche giovanili, sport e tempo libero, cimitero, ecologia, polizia locale, viabilità, risorse agricole, contenzioso.

Raffaele Irollo torna alla delega al Bilancio, con tributi, commercio e attività produttive, rapporti con enti esterni, digitalizzazione dell’ente, fondi europei e regionali, trasparenza, personale, aziende partecipate.

Confermato Stefano Prisco che oltre ai lavori pubblici avrà la delega alla scuola e alla pubblica istruzione, rapporti con Asl e sanità.

Salvatore Esposito, capogruppo dei Verdi in consiglio, si dimette dall’assise per ricoprire l’incarico di assessore all’edilizia scolastica, parcheggi, trasporti, servizi al cittadino, sicurezza sul lavoro  e protezione civile.

Tre donne in esecutivo: Maria La Montagna, con deleghe all’ambiente, sicurezza del territorio, tutela della montagna, verde pubblico, decoro e arredo urbano, lavoro e formazione, pari opportunità e patrimonio;

Elena Di Marzo che sarà delegata alle politiche energetiche, sviluppo e recupero periferie, urbanistica, edilizia privata;

infine, Rosalinda Perna: turismo, cultura e spettacolo, tutela e promozione dell’immagine dell’ente, valorizzazione centro storico, volontariato e associazionismo, beni archeologici, storici e monumentali, randagismo.