CONDIVIDI

A Mano a Mano…coltiviamo il bello per crescere migliori” è  un progetto ideato e organizzato dalle associazioni Incanto Acustico e Il Torchio, con l’intento principale di mostrare come l’arte e la bellezza possano essere motori fondamentali anche per la tutela e riqualificazione dell’ambiente.

Nella prima metà del 2019, il progetto ha dato vita a Somma Vesuviana ad una rassegna di Musica e Teatro con il coinvolgimento di alcuni artisti da sempre capaci di mettere al centro della loro opera il concetto di solidarietà umana e di condivisione di valori. In sei indimenticabili serate, il sempre numeroso pubblico presente ha potuto così assistere a spettacoli diversi ma tutti, autenticamente, unici. Differenti sono stati, infatti, i linguaggi ma una sola è stata l’aspirazione nel nutrire una piccola comunità di spettatori/amici, attenti e consapevoli dell’importanza dello stare insieme.

Oltre alla possibilità di sostenere l’associazione Il Torchio, il progetto ha permesso anche di formare un piccolo fondo per la realizzazione di arredi urbani che possano assecondare ulteriormente la bellezza del centro storico Casamale e ricordare, allo stesso tempo, quanto la specificità di questo luogo abbia bisogno di essere salvaguardata. Come primo atto (altri ne seguiranno nelle prossime settimane) Domenica 31 Maggio, alla presenza anche del Sindaco Salvatore Di Sarno e della neo-assessora Rosalinda Perna, tre piante ornamentali sono state poste a dimora in alcuni vasi con funzione di arredo nelle strade del Casamale. Uno di questi è stato collocato nelle vicinanze di Uvè, uno dei locali sorti recentemente all’interno del Borgo. La speranza è che ciò possa rappresentare anche un piccolo segno di buon auspicio per tutti gli esercenti del Casamale, e non solo, che stanno attraversando un momento così complesso a causa dell’emergenza epidemiologica attuale. Le altre due piante ornamentali sono state idealmente affidate a Teresa Capasso e Antonio Angri, due artisti sommesi da sempre parte attiva della vita culturale del Casamale. Nella presenza e vicinanza di ispirazione di molti altri artisti (alcuni dei quali vivono proprio tra le mura del Borgo) risiede forse una delle maggiori speranze per il futuro del Casamale.

Un grazie speciale, dunque, a tutti gli spettatori che hanno sostenuto il progetto A Mano a Mano.

Un immenso e riconoscente grazie agli artisti che con il loro talento, amicizia e generosità hanno permesso tutto ciò: i Blu Tango, gli Al Barquq, Loredana Carannante, Bifalo Kouyaté  e i Djelikan, gli 8mm, Los Hermanos Pierros, Angelo Parisi e Fabio Cocifoglia.