CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo dal Comune di Sant’Anastasia.

Sant’Anastasia, Giornata Mondiale dell’Autismo, un momento di consapevolezza e riflessione importante affinché vengano prese misure per sensibilizzare l’opinione pubblica, per questo l’Amministrazione Esposito ha deciso di illuminare di blu l’ulivo di Piazza IV Novembre.

La Giornata Mondiale dell’Autismo rappresenta, un momento di consapevolezza e riflessione importante affinché vengano prese misure per sensibilizzare l’opinione pubblica. In questo periodo di emergenza Covid-19 le persone nello spettro autistico possono maggiormente accusare lo stress dovuto all’applicazione delle misure di contenimento e all’eventuale isolamento domiciliare o ospedalizzazione in caso di contagio.
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), almeno 1 bambino su 160 ha un disturbo dello spettro autistico, ma la scarsa conoscenza della condizione e le difficoltà nella diagnosi possono renderne difficile l’identificazione. La mancanza di comprensione ha un enorme impatto sugli individui, sulle loro famiglie e sulle comunità. La stigmatizzazione e la discriminazione associate al disturbo restano ostacoli sostanziali per le diagnosi e le terapie e costituiscono un problema da affrontare a livello globale, non solo nei Paesi in via di sviluppo. Per questo l’Amministrazione Esposito ha deciso di illuminare di blu l’ulivo di Piazza IV Novembre.
Ci troviamo di fronte a chi non ci guarda negli occhi ma che dentro ha un mondo da donare – queste le parole dell’Assessora alle Politiche sociali Cettina Gilibertima ci troviamo di fronte a molte famiglie che vivono, spesso, sole e stressate. Diciamocela tutta, le cure private costano tanto e molto spesso si relega all’aspetto sanitario tutti gli interventi riabilitativi, trascurando gli aspetti sociali. Ma un bambino, una persona autistica non è il suo autismo. È una persona, prima di tutto, che vive in un mondo in cui si crede di non poter entrare. Non è così! Ed è proprio per questi bambini che presto partirà, come iniziativa del Comune di Sant’Anastasia, un progetto per bambini autistici e per le loro famiglie. Solo l’ inizio di un percorso che andrà meglio strutturato e che darà un supporto sociale alle famiglie con bambini autistici.
Aggiunge poi l’Assessora alla Salute Pubblica Saveria Giordano: “Vogliamo, come amministrazione, dare il nostro contributo promuovendo momenti di consapevolezza e riflessione, che garantiscano una sensibilizzazione e una crescita della comunità su temi importanti come quello dell’autismo. Il mio pensiero va alle famiglie che ogni giorno portano avanti la loro battaglia, anche per loro accendiamo una luce speciale contro l’isolamento e la solitudine che spesso si trovano a vivere.”

Infine le dichiarazioni del Sindaco Carmine Esposito: “La «Giornata di consapevolezza sull’Autismo» è un ottimo modo per incoraggiare l’inclusione per promuovere e insegnare l’importanza della comunità e abbracciare le differenze tra i nostri cittadini.”