CONDIVIDI
Lello Abete

Lello Abete, primo cittadino dal 2014 e rieletto sindaco nella primavera scorsa, ha fatto giungere qualche ora fa a Palazzo Siano le sue dimissioni irrevocabili. Entro qualche ora anche la sua giunta e i consiglieri comunali faranno lo stesso, consegnando la città ad un commissario prefettizio che dovrà poi traghettarla a nuove elezioni.

Che Abete avesse deciso per le dimissioni era chiaro già da molte ore, ma la conferenza dei capigruppo tenutasi ieri aveva comunque fissato una seduta di consiglio comunale per lunedì 23 dicembre, con l’intenzione di compiere l’ultimo atto, l’unico possibile, nella sede sovrana dell’assise cittadina dopo aver approvato alcune deliberazioni importanti per la città.

La decisione dell’ormai ex sindaco consentirà alla difesa più margini di speranza nella decisione del Riesame che potrebbe, o meno, decidere per misure cautelari meno afflittive come i domiciliari.