CONDIVIDI

All’esito di un’articolata attività d’indagine, i Carabinieri della Tenenza di Cercola sono riusciti a mettere le manette ai polsi di un 24enne e un 20enne del posto, che il 5 settembre scorso aveva effettuato una violenta rapina in un esercizio commerciale di Pollena Trocchia.
Quella notte, armati di una spranga di ferro, avevano danneggiato la vetrata dell’esercizio commerciale per poi minacciare i due proprietari, una giovane coppia, costringendoli infine a farsi consegnare tutto l’incasso della giornata, ovvero ben 1500 euro in contanti; i due malviventi erano poi riusciti a scappare a bordo di un’auto bianca, che le vittime non hanno saputo riconoscere.
Dopo una serrata attività investigativa, i due rapinatori sono stati riconosciuti dai militari della Tenenza di Cercola e, dopo una richiesta di misura cautelare dall’AG di Nola, ieri sera i Carabinieri hanno dato esecuzione alla custodia in carcere nei loro confronti, acciuffandoli e traducendoli alla casa circondariale di Napoli Poggioreale.