Rapina uno smartphone al giorno agli studenti, fermato dai carabinieri

0
201

 

 

CASAVATORE. Nella mattinata di oggi, 29 settembre 2021, i Carabinieri della Compagnia di Casoria e della Stazione di Casavatore hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, disposta dal G.I.P. del

 

Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di B.G. di anni 22, gravemente indiziato di quattro rapine aggravate dall’uso di uno strumento atto ad offendere, commesse nel Comune di Casavatore tra il 31 maggio ed il 3 giugno scorso.

 

Nello specifico, le indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord sulla scorta delle denunce presentate dai genitori delle vittime, attraverso le indicazioni di persone informate sui fatti, perquisizioni, sequestri, accertamenti informatici, consentivano di giungere all’identificazione dell’indagato, che a bordo di uno scooter avvicinava giovani minorenni per impossessarsi dei loro telefoni cellulari.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato ristretto presso la propria abitazione.