Home Avvenimenti Pomigliano, Rinascita invita la cittadinanza all’evento “Basta omertà! Beni Comuni e Legalità”

Pomigliano, Rinascita invita la cittadinanza all’evento “Basta omertà! Beni Comuni e Legalità”

CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo.

Una serata all’insegna delle battaglie per la legalità. Rinascita invita la cittadinanza a partecipare all’evento: “Basta omertà! Beni Comuni e Legalità: per una Città libera da clientelismo e arroganza” in programma domani, lunedì 14 settembre, a partire dalle 19.30 allo Slargo Marco Pannella, situato all’interno del cortile del Palazzo Baronale, a due passi dal municipio.

«Dopo aver presentato un esposto al Prefetto di Napoli – spiegano i componenti di Rinascita – ed alle autorità competenti in merito alle assunzioni del Comune di Pomigliano e delle sue Aziende Partecipate in piena campagna elettorale, Rinascita torna a parlare di Beni Comuni e Legalità. Nel corso della manifestazione racconteremo in che modo il Comune ha gestito il Patrimonio collettivo in questi anni, le nostre proposte in materia di Beni Comuni e rispetto delle regole, e spiegheremo nel dettaglio i contenuti delle nostre denunce».

Il dibattito sarà moderato da Antonio Avilio, candidato capolista di Rinascita alle elezioni amministrative, ed interverranno: Salvatore Cantone, Presidente dell’Associazione Anti-racket di Pomigliano d’Arco; Michele Grimaldi, consigliere comunale di Scafati e studioso di diseguaglianze urbane; Antonio Tondi, consigliere comunale di Pomigliano d’Arco e tra i promotori di Rinascita, e Rosaria Capacchione, giornalista de Il Mattino, nota per le sue battaglie anticamorra.

Le conclusioni saranno affidate a Gianluca Del Mastro, candidato sindaco di Pomigliano d’Arco per la coalizione a cui Rinascita ha deciso di aderire.

«La Questione Morale – conclude Rinascita – è la stella polare del nostro impegno, e deve tornare al centro del dibattito pubblico cittadino».