CONDIVIDI
l'assessore Raffaele Sibilio
l'assessore Raffaele Sibilio

Colpo di scena ad appena poche ore dall’annuncio della candidatura a sindaco di Elvira Romano, l’attuale vice del sindaco uscente Raffaele Russo. Il primo cittadino aveva formato una coalizione di sette liste civiche a sostegno di Romano ma ieri pomeriggio, con un comunicato diffuso via web, l’assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici, Raffaele Sibilio, ha annunciato l’uscita dalla coalizione della sua compagine civica, “Nuove Generazioni per Pomigliano”. A questo punto le liste a sostegno di Elvira Romano si riducono a sei. “La lista nuove generazioni per Pomigliano – si scrive nel messaggio scritto da Sibilio e dagli altri componenti della sua compagine – ha deciso di non aderire alla coalizione civica costituitasi a sostegno della candidata sindaco Elvira Romano, essendo venuti meno i presupposti politici”. La conferma è giunta dalla voce dello stesso Sibilio, 43 anni, avvocato penalista.  “Con grande rammarico siamo stati costretti a fare questa scelta – spiega l’assessore uscente all’urbanistica – noi per tutti questi anni abbiamo collaborato in piena lealtà e fiducia ma nell’ultimo periodo le cose non andavano più bene. La candidatura di Elvira Romano è giunta in maniera molto pilotata: non ci sono più le condizioni per coabitare”. Dello stesso avviso sono Giacomo Ricci e Saverio Antignani, quest’ultimo delegato al canile municipale da otto anni (la figlia Francesca è consigliere comunale). Hanno speso tutti molti anni a sostegno di Russo. “Gli abbiamo ribadito – racconta Antignani – di essere orgogliosi di aver dato il nostro contributo a questa esperienza amministrativa. Ma non c’è più convivenza civile. Non ci è parso democratico il metodo di scelta del candidato sindaco. Resteremo però rispettosi estimatori del sindaco Russo”.