Home Comunicati Stampa Pollena Trocchia, Pinto e Busiello: “Sosterremo il progetto politico di Salvini”

Pollena Trocchia, Pinto e Busiello: “Sosterremo il progetto politico di Salvini”

164
0
CONDIVIDI
Francesco Pinto

Dal presidente del consiglio comunale di Pollena Trocchia, già sindaco per due consiliature, Francesco Pinto e dall’assessore Pasquale Busiello, riceviamo e pubblichiamo. 

In occasione delle elezioni europee del 26 maggio sosterremo il progetto politico nazionale di Matteo Salvini

Lo dichiarano Pasquale Busiello, medico-ortopedico e Assessore del Comune di Pollena Trocchia (Napoli) e Francesco Pinto, avvocato, Presidente del Consiglio Comunale e già Sindaco dello stesso comune per ben dieci anni

Nella fase post-ideologica nella quale viviamo, Matteo Salvini è l’unico leader che ha saputo elaborare una proposta politica chiara, concreta, immediata ed a nostro avviso efficace, perché in linea con le aspettative dei cittadini; una proposta politica che si rivolge all’intero paese Italia, punta a valorizzarne le tradizioni e l’identità culturale e pone nuovamente al centro dell’agenda politica italiana ed europea la necessità di un piano straordinario di infrastrutture per il mezzogiorno.

Un progetto politico – affermano Busiello e Pinto – che genera entusiasmo e desiderio di partecipazione.

Un’apertura di credito che si fonda anche sugli obiettivi raggiunti al governo, continuano Pinto e Busiello. Sul piano nazionale, infatti, Matteo Salvini, in meno di un anno ed all’interno di una coalizione certamente anomala , ha mantenuto gli impegni assunti con gli elettori su temi importanti quali la sicurezza ed il contrasto all’immigrazione clandestina, ma soprattutto ha dimostrato grande attenzione sui temi economici attraverso una prima introduzione della flat tax che ha determinato, da gennaio ad oggi, l’apertura di 200.000 nuove partita IVA e grande rispetto per i lavoratori con il superamento della legge fornero, che di conseguenza, grazie al turn-over, creerà opportunità di occupazione per i giovani.

Siamo convinti che anche in Europa saprà affermare la sua proposta per la costruzione di un Europa dei popoli, nella quale l’Italia dovrà riacquisire la sua centralità.

All’indomani della campagna elettorale per le Europee, però, aggiungono Pinto e Busiello bisognerà lanciare la sfida della organizzazione del partito; a tal proposito siamo pronti, con umiltà e con passione, a raccogliere la sfida ed a mettere a disposizione di questo ambizioso progetto nazionale esperienze e competenze amministrative.