Somma, Plesso di via Bosco dichiarato “provvisoriamente” agibile: è polemica

0
1530

Il Plesso “Mele” della scuola media San Giovanni Bosco-Summa Villa di Somma Vesuviana, dopo varie peripezie, era stato ufficialmente chiuso per inagibilità da lunedì 12 dicembre. Da oggi, invece, è stato dichiarato “provvisoriamente ” agibile.

Già la scorsa settimana, la scuola era rimasta chiusa in quanto dichiarata inagibile e, con una nota sottoscritta dalla Responsabile PO la Dott.ssa Simona Accomando unitamente a un architetto e un ingegnere professionisti, da lunedì 12 fino a data da destinarsi il plesso avrebbe dovuto essere chiuso. In questi giorni, infatti, si attendeva un ulteriore controllo sull’immobile su cui, ricordiamo, già dalla scorsa estate si avevano molti dubbi in materia di sicurezza della struttura.

Dopo soli due giorni, invece, il Plesso è stato improvvisamente  dichiarato agibile ma solo momentaneamente. Nella nota del comune di Somma Vesuviana firmata ovviamente dal sindaco Di Sarno, infatti, si legge che, stando agli ultimi controlli da parte di altri esperti, la scuola Mele è “provvisoriamente agile”. L’uso di questa specifica, quanto curiosa, terminologia ha ovviamente scatenato le lamentele della cittadinanza che si è chiesta come un edificio possa essere sicuro e agile solo  per il  “provvisoriamente”. Non sono mancati gli sfottò e qualche insulto sul web. “Una struttura- si legge sui gruppi social- o è agibile o non lo è”.

Si attendono nuovi aggiornamenti su questa complicata vicenda e la decisione definitiva da parte di chi di dovere.