Ottaviano, l’appello del Sindaco: “Un lockdown potrebbe essere necessario per ridurre i contagi”

0
339
Il sindaco Luca Capasso

Il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, in una diretta facebook ha spiegato la situazione nella quale si trova la città. I contagi sarebbero saliti a 94 con più di 200 persone in isolamento, una condizione estremamente delicata per cui, secondo il Primo Cittadino, bisognerebbe intervenire ora per cercare quanto meno di salvaguardare ciò che di positivo è rimasto.

Luca Capasso ieri sera si è connesso con i cittadini di Ottaviano e in una diretta facebook ha fatto il punto della situazione che purtroppo non è per niente confortante. Lo si percepisce anche dal volto del sindaco, visibilmente preoccupato, che ribadisce per l’ennesima volta che “la responsabilità è di tutti, ognuno nella propria individualità deve comportarsi civilmente e rispettare le regole che ci sono state imposte perchè solo in questo modo possiamo provare a risalire.” La situazione, molto probabilmente continuerà ad essere questa sino alla creazione di un vaccino, dunque dobbiamo imparare a convivere non solo con il virus ma anche con le decisioni che vengono prese dall’alto. Capasso si esprime anche su un nuovo possibile lockdown prima di Natale: “Io non sono un medico ma credo che la situazione andrà solo peggiorando se non agiamo ora. Chiudere anche solo per un mese potrebbe davvero cambiare le cose sopratutto per quanto riguardi i contagi che andrebbero sicuramente a diminuire.”

Un nuovo lockdown, anche per un breve periodo, potrebbe essere una mossa intelligente, forse l’unico modo per risanare in piccola parte la situazione e permettere ai contagi di diminuire.