Melito, 13enne accoltellato in classe da un compagno

0
315

Carlo è un ragazzino di 13 anni di Melito che frequenta la scuola media “Marino Guarano” che è stato accoltellato mentre era in classe.

Un caso di violenza che ha molto colpito l’opinione pubblica proprio perché avvenuto in uno dei luoghi considerato tra i più sicuri al mondo, ovvero l’ambiente scolastico.

Invece Carlo è stato colpito con un’arma da taglio (non è ancora chiaro se si tratti di un coltello o un tagliacarte) da un compagno di classe suo coetaneo a causa di una discussione avvenuta tra i due per futili motivi.

Gli insegnanti e il personale scolastico sono stati tra i primi a soccorrere il ragazzino che è stato poi immediatamente trasportato all’ospedale Santobono di Napoli dove per fortuna sono bastati solo tre punti di sutura per la ferita. Il ragazzo non è, quindi, in pericolo di vita ma indubbiamente è un episodio che spaventa tutti, soprattutto i genitori dei ragazzi che credono di portare i propri figli in un luogo sicuro, lo stesso luogo in cui un altro ragazzino aveva con sé un’arma potenzialmente pericolosa.

Continuano le indagini intanto per comprendere i dettagli della dinamica ma ciò che è certo è che l’artefice di questa violenza non sarà imputabile in quanto minore di 14 anni ma verrà comunque segnalato alla Procura Minorile.