CONDIVIDI

 

 

Un nuovo, interessante evento arricchisce quest’anno il calendario degli eventi per la festa patronale di San Sebastiano

 

Nell’ambito delle celebrazioni in onore del Santo Protettore, domenica 19 gennaio un gruppo di amici della Parrocchia Santa Maria delle Grazie di Marigliano prova a raccontare, in maniera del tutto sperimentale e inedita, gli ultimi attimi della vita di San Sebastiano. 

La fede e l’umanità, la gloria e il dolore, la pietà e la violenza saranno al centro di un racconto, le cui parole ripercorreranno soprattutto i sentimenti generati dai tragici momenti del martirio del Santo Pretoriano. Il punto di vista sarà quello delle pie donne Irene e Lucina, le figure che la tradizione agiografica su Sebastiano ricorda come coloro che si presero cura del corpo del Martire colpito dalle frecce.

Luci e immagini condurranno il pubblico lungo un percorso scenico scandito dalla musica di un contrabbasso, dalla recitazione delle voci narranti e dal canto della Corale parrocchiale. Luogo dello spettacolo sarà la Chiesa dell’Annunziata, adiacente alla Collegiata. L’inizio è previsto per le ore 19:45.