Home Generali Leonardo Pomigliano, seconda figuraccia in tre mesi: black out elettrico. In tilt...

Leonardo Pomigliano, seconda figuraccia in tre mesi: black out elettrico. In tilt la grande fabbrica aeronautica

3373
0
CONDIVIDI

Dopo poco più di tre mesi la fabbrica aeronautica più grande del Mezzogiorno, la Leonardo ex Alenia di Pomigliano, ha rimediato la seconda figuraccia nazionale, con un black out elettrico che ha per l’ennesima volta messo in ginocchio l’intero stabilimento in cui si producono le fusoliere dei velivoli regionali turboelica ATR  e alcuni componenti per i grandi velivoli commerciali della Boeing. Ebbene stamattina qui, proprio come accadde il 29 marzo scorso, mentre una ditta stava svolgendo alcuni lavori interni di adeguamento fognario sono stati tranciati di netto i cavi elettrici.  < Black out elettrico dalle 10,30 – hanno quindi  comunicato i lavoratori – il nostro sito produttivo è senza corrente per il trancio dei cavi successo durante i lavori eseguiti per i collegamenti alla rete fognaria e pluviale. Tra un’ ora andiamo tutti via… >. Ma non è stato così: i lavoratori non sono stati messi in libertà dall’azienda, nonostante sia venuta meno anche l’aria condizionata, cosa che ha fatto diventare rovente la fabbrica. < Dicono che il guasto – hanno nel frattempo specificato alcuni dipendenti –  sia abbastanza serio per cui sono state convocate le rsu sindacali presso la direzione del personale >. Intanto interi reparti sono rimasti bloccati. Fermi quelli per la fabbricazione di “legami per telai” del Boeing 787 in quanto qui i materiali vanno lavorati in ambienti sterili e climatizzati a 24 gradi. Fermi i  capannoni 29 clean room e le macchine automatiche. < Senza la climatizzazione e l’aria compressa – hanno aggiunto i dipendenti – siamo praticamente impossibilitati a lavorare. I sindacati ci hanno detto che data la mancanza della corrente con previsione di ripristino dopo le 13 l’uscita da lavoro è facoltativa e le ore perse saranno recuperate in HR >. A ogni modo alle 12 e 45 il black out è terminato. Ci sono state comunque conseguenze negative anche dopo: < la mancanza di corrente non ha consentito di refrigerare le aree di produzione delle clean room quindi il sistema elettronico delle macchine che stratificano la carboresina sono in continuo blocco >.