CONDIVIDI

 

 

SANT’ANTIMO – Nei guai grazie ai video dopo la rapina choc.

Tre le persone denunciate per concorso in rapina aggravata e lesioni dai Carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo. Si tratta di 3 bengalesi, gravemente indiziati di aver commesso il primo luglio scorso una rapina ai danni di un imprenditore loro connazionale, titolare di un piccolo shop in Via Diaz.

 

Armati di spranghe e di un coltello, avrebbero aggredito il negoziante e la moglie e si sarebbero fatti consegnare circa 3mila euro, frutto dell’incasso di quella giornata.

 

Grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza e alle testimonianze dei presenti, i militari hanno ricostruito prima il percorso dei rapinatori e poi la loro identità.