Home Lo Scarno I donatori di lavoro

I donatori di lavoro

110
CONDIVIDI

È bello sapere che le aziende si preoccupano della salute dei propri dipendenti. Prendete la Levi’s Strauss, la famosa fabbrica dei famosi jeans distribuiti in tutto il mondo. Ha fatto sapere che la produzione cambierà, e pure parecchio. Pieghe, sfumature, sabbiature, non saranno più effettuate a mano e con il ricorso ad agenti chimici ma con laser che agiranno sparati sul capo, comandati da un software che di volta in volta progetterà le varianti.

Anche i tempi saranno notevolmente ridotti, promuovendo un forte incremento della produzione. Così, si passerà da una media di 8 minuti per singolo trattamento a 90 secondi; dai 18 passaggi attuali, tra disegno riproduzione e prototipi, a due passaggi soltanto.

E i lavoratori che benefici otterranno? Avranno tanto tempo libero…nel senso che molti saranno licenziati perché le macchine lavoreranno al loro posto. Alla domanda: “Ma è etico tutto questo?”, hanno risposto che loro lo fanno per rispettare le persone. Infatti, hanno aggiunto, ridurranno gli agenti chimici tossici per i lavoratori.

Sarà. Ma mi pare una grossa presa per il sedere.