Fiamme nel Parco Vesuvio, Ciro Notaro: “Piromani? Bande di vigliacchi”

0
1
Fiamme nella riserva del Tirone

Riceviamo e pubblichiamo lo “sfogo” di Ciro Notaro sugli incendi che stanno   interessando  zone del  Parco Nazionale del Vesuvio

 

Manc Sant’Anna  l’ha fermat, perché proprio nella giornata dedicata alla santa, si registrano due focolai di incendi dolosi sul Vesuvio, prontamente domati dalle unità predisposte a tale scopo.
Ma non si può campare così. Non basta la ben nota preoccupazione che da sempre ci da’ il Vulcano, ma li è la  natura, nun ce putimm fa’niente, contro di lei non possiamo lottare, ma vivere  l’incubo degli incendi per mano di mostri senza cervello, (perché parlare di cuore sarebbe troppo) che devastano interi territori distruggendo fauna e patrimoni vegetali, non si può accettare.
Non si può contenere la rabbia difronte alle immagini di ciò che sta capitando nella nostra amata Sardegna, che rievocano l’incubo che nel 2017 deturpo’ il Vesuvio.

Tutti  ricordiamo quei giorni di dolore che inflissero una ferita mortale al nostro, nonostante tutto, amato Vesuvio.
E ORA ci risiamo e voglio riproporre la mia indignazione per questi PIROMANI del CAxxO che  espressi l’11 Luglio 2017, quando il più grande disastro ambientale della sua storia… provoco’ un immenso dolore ai  Napoletani.
O’GIGANTE era il titolo di alcuni pensieri dolorosi che rimai per la circostanza, ma per rabbia oggi, voglio riproporre soltanto la nota allegata al testo:

(*)Nota poetica per i bastardi

Banda di vigliacchi,
bestie senza ritegno…     “avita pava’pe’sta’traggedia ”
Poeticamente dovete, partendo dai piedi fino all’alloggiamento dei vuoti attributi, bruciare in un incubo senza fine ogni giorno per l’eternita’
e DANTE mi deve fare la cortesia di accogliervi al più presto, nel suo inferno cosi’se ne parlerà’nei secoli e vi ricorderanno come i VIGLIACCHI, I bastardi senza gloria che bruciarono il VESUVIO.
NUN CE PRUVAT CCHIU’!!!
AHHHHHH…  ‘ncopp’ a’sta’cosa aggia’ sfuga’!!
End©`iro NOTARO
autore per passione.