CONDIVIDI

Arriva da Napoli un’app per velocizzare l’operatività dei medici di famiglia e che organizza gli accessi agli ambulatori in modo da evitare code e assembramenti. Si chiama “Medico Veloce” e permette anche la gestione delle richieste dei pazienti con un sistema che annulla l’utilizzo del telefono e di whatsapp. Tramite accesso all’area riservata il paziente può, inoltre, leggere gli avvisi in bacheca riguardanti l’operatività dell’ambulatorio medico.

“Con la fine del lockdown e l’allentamento delle restrizioni di isolamento sociale stiamo assistendo al nascere di tanti focolai che rendono evidente quanto la categoria lavorativa più a rischio contagio sia proprio quella dei medici di Medicina Generale e loro collaboratori, nonché i loro pazienti – ha spiegato Vincenzo Puzone, responsabile dello sviluppo dell’applicazione – L’applicazione rappresenta una soluzione a tutte le necessità del medico di famiglia per far fronte all’emergenza sanitaria in corso. Anche il paziente meno avvezzo all’utilizzo della tecnologia riesce in modo semplice e veloce ad interagire con il proprio medico, con un notevole risparmio di tempo ed in totale sicurezza”.

“Medico Veloce” necessita solo di una connessione ad internet per funzionare, niente installazioni o download, permettendo un vero e proprio smartworking da qualunque luogo e con qualunque dispositivo.