CONDIVIDI

Interessante azione della Regione Campania, che tramite lo strumento di promozione territoriale SCABEC (Società Campana Beni Culturali) rivolge a tutti l’invito a partecipare alla manifestazione pubblica di disponibilità, segnalando gli spazi all’aperto più suggestivi e soprattutto adatti a rilanciare gli appuntamenti di spettacolo (teatro, cinema, musica, danza) e di arte “con eventi dedicati che possano restituire agli artisti e agli operatori culturali l’entusiasmo di ritrovare in Campania il piacere del proprio lavoro”.

L’iniziativa rientra nell’ambito di “Campania Sicura”, il programma per rilanciare il turismo, l’economia, ripartire e nel contempo tornare al cinema e a teatro. “Una testimonianza dell’attenzione della Regione verso questi settori che sono trainanti per l’economia della nostra regione – ha dichiarato De Luca nei giorni scorsi, in seguito agli incontri con gli operatori culturali del territorio – e che hanno subito e subiscono proprio in queste settimane un durissimo contraccolpo per le conseguenze della pandemia Covid-19. Bisogna guardare al futuro con fiducia e avere coraggio, per sconfiggere innanzitutto la paura e la diffidenza. E per ridare fiducia bisogna dare innanzitutto sicurezza: per questo la parola d’ordine sarà ‘Campania sicura’. Quello che si può fare intanto, e a breve termine, è lanciare una campagna promozionale per fare della sicurezza il brand per l’accoglienza insieme alle straordinarie bellezze ambientali e culturali della Campania. Lo faremo d’intesa con gli operatori del settore, sia a livello nazionale che internazionale”.

In questa ottica di rilancio in piena sicurezza rientra anche la manifestazione pubblica di disponibilità lanciata nelle ultime ore sui canali social ufficiali: una call to action rivolta alle amministrazioni locali, chiamate a individuare e segnalare i luoghi più suggestivi e caratteristici, ma che stavolta rispondano a un requisito fondamentale: la grandezza e la possibilità di ospitare eventi all’aperto, al fine di promuovere la cultura per incontri sicuri nei posti più belli.

Per questo motivo SCABEC, in collaborazione con AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) intende consegnare alla Regione Campania una vera e propria mappa degli spazi aperti che abbiano una loro bellezza in quanto elementi identitari di una determinata comunità, siano essi giardini, parchi pubblici, aree naturali, ma anche piazze e luoghi urbani, a partire da quelli storici utilizzabili nell’estate 2020 per il rispetto delle norme anti-Covid.

L’invito a partecipare alla manifestazione pubblica è rivolto innanzitutto ai sindaci di tutti i Comuni campani, e con loro anche a tutti i titolari pubblici e privati che vorranno includere nella mappa lo spazio che intendono valorizzare.

Partecipare è facile: basta inviare alla SCABEC, tramite email all’indirizzo [email protected], la descrizione degli spazi che si intende proporre. Al fine di facilitare la ricognizione delle aree, sarà sufficiente una breve descrizione delle aree individuate, avendo cura di indicare le relative misure e allegare la semplice riproduzione fotografica delle stesse o, per chi ne fosse già in possesso, anche la planimetria.

Infine, sarà cura della SCABEC predisporre un modulo di adesione in cui saranno disciplinate le modalità di eventuale fruizione e gli impegni per la valorizzazione degli spazi e delle aree proposte.

(Foto dal web – Parco del Poggio, Colli Aminei)