Distrutta sala della clinica di Acerra. A Ponticelli infermiere preso a botte

0
747

Un operatore sanitario preso a pugni, l’accettazione di un ospedale distrutta. Doppio episodio di violenza in strutture sanitarie nel Napoletano: a denunciarlo il gruppo ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ che denuncia violenze ed aggressioni agli operatori sanitari.

All’Ospedale del Mare di Napoli un operatore sanitario è stato preso a pugni e gomitate dai parenti di un paziente perchè non hanno gradito che quest’ultimo fosse sottoposto ad un tampone prima della visita. L’accettazione di Villa dei Fiori ad Acerra è stata invece distrutta da alcuni utenti.

“Non tolleriamo più di lavorare in trincea”, dice Manuel Ruggiero, a nome di ‘Nessuno Tocchi Ippocrate”.