Dad, che pasticcio: ecco chi riapre e chi lascia le scuole chiuse

0
596

 

 

 

NAPOLI. Parlare di caos è perfino riduttivo. Dopo la decisione del Tar che domani riapre le scuole in provincia di Napoli va in ordine sparso.

Hanno firmato l’ordinanza di chiusura i sindaci di Brusciano, Somma Vesuviana, Cicciano, Roccarainola, Palma Campania, Mariglianella , San Vitaliano, Scisciano, Qualiano, Giugliano, Castellammare di Stabia, Pomigliano, Nola, Carbonara di Nola, Casamarciano, San Gennaro Vesuviano, Saviano, Marigliano, Comiziano, San Paolo Belsito, Castello di Cisterna, Cimitile, Liveri, Tufino, Visciano. Gli studenti di questi Comuni anche domani sono in Dad.

Ottaviano. Il sindaco Luca Capasso annuncia il ritiro dell’ordinanza. Come è noto, il Tar con un decreto ha sospeso l’ordinanza regionale che disponeva il ritorno delle lezioni in dad nelle scuole (dalle materne alle secondarie di primo grado) fino al 29 gennaio. L’ordinanza del Comune di Ottaviano, che si basava su quella regionale, viene pertanto revocata in autotutela. Da domani, dunque, scuole aperte a Ottaviano, salvo disposizioni diverse dei dirigenti scolastici. Abbiamo, tuttavia, invitato i dirigenti scolastici del territorio ad organizzarsi per effettuare i tamponi salivari, forniti gratuitamente dal Comune, nei tempi e nei modi che ritengono più opportuni. Sarà loro cura, dunque, comunicare giorni e orari. Mi rendo conto della confusione che si è venuta a creare, ma credo che sia comunque importante salvaguardare il principio dell’iniziativa del Comune, cioè garantire uno screening della popolazione scolastica.

Boscoreale. Si comunica che, a seguito del provvedimento del Tar della Campania che ha sospeso l’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale con la quale aveva disposto la sospensione, fino al 29 gennaio, dell’attività scolastica e didattica in presenza della scuola dell’nfanzia, primaria e secondaria di primo grado, da domani martedì 11 gennaio riprende regolarmente l’attività nelle scuole del territorio comunale. Sulla questione, il sindaco Antonio Diplomatico informa che “Stamattina ho tenuto un incontro con le dirigenti scolastiche dei tre istituti comprensivi per fare il punto della situazione, dal quale è emerso che allo stato attuale sono nelle condizioni di garantire la regolarità delle attività scolastiche nel rispetto dei vigenti protocolli. Tuttavia, essendo stata sospesa l’ordinanza regionale, ci riuniremo nuovamente domattina per riesaminare la tematica, anche alla luce dei dati sull’andamento del Covid-19 in città, che perverranno nelle prossime ore. Ciò allo scopo di assumere concordemente gli opportuni provvedimenti”.