CONDIVIDI

In Campania, in materia di trasporto marittimo, restano in vigore le ordinanza regionali. A comunicarlo, in una nota, la Regione specificando che, “in relazione alle disposizioni del ministero della Salute sull’obbligo di mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro a bordo dei traghetti – ha chiarito Palazzo Santa Lucia – in Campania rimangono in vigore l’attuale ordinanza e l’attuale regime di norme di sicurezza”.

La giunta ha precisato che si è “in attesa che vengano chiarite la stessa ordinanza e le deroghe stabilite dal Comitato tecnico Scientifico”. Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha inviato una lettera ai ministri della Salute, delle Infrastrutture e dell’Interno, e per conoscenza al presidente del Consiglio, nella quale si chiede “un chiarimento ad horas su tali deroghe”.

“Si invita inoltre il ministro dell’Interno a predisporre un piano di controllo sui traghetti e sui bus per garantire il rispetto dell’ordinanza regionale e dell’obbligatorietà dell’uso delle mascherine a bordo, indispensabile per rendere efficace la tutela sanitaria dei viaggiatori e del personale”, conclude la nota.