Carmine Esposito: “Sant’Anastasia è come un ammalato che arriva in Pronto Soccorso in codice rosso, per curarlo ci vuole competenza”

0
189

Riceviamo e pubblichiamo

“Al primo posto la salute pubblica, l’edilizia scolastica, la valorizzazione del Monte Somma e i percorsi turistico – religiosi” ha promesso il candidato sindaco Carmine Esposito nel suo incontro con i cittadini che gli hanno posto domande via social, una modalità che sarà prolungata il più possibile per rispettare le norme post Covid – 19 sul distanziamento sociale.

Esposito si è soffermato sulla necessità di sfruttare i finanziamenti che arriveranno e su quella di intercettarne di nuovi, puntando principalmente sull’edilizia scolastica, uno dei punti dolenti di Sant’Anastasia. “Chi ci ha preceduto ha chiuso una scuola, non ha fatto nulla per rendere nuovamente fruibili aule inagibili di un plesso importante, chi governerà la città da settembre in poi si troverà ad affrontare un’emergenza gravissima, con le norme che, per arginare la pandemia o i suoi strascichi, saranno messe in atto. L’argomento è di importanza vitale e sarà il primo compito del futuro sindaco, oltre all’adeguamento di ogni singolo atto amministrativo che dovrà essere finalizzato a scongiurare gli effetti sociali ed economici che questa emergenza devastante ha comportato” – sono le parole di Esposito che ha deciso di puntare nel suo programma su un’altra priorità, l’ambiente. La ripresa del progetto di riqualificazione di Palazzo Nicola Amore, la sistemazione dei percorsi e dei sentieri che portano sul Monte Somma e alla sorgente Olivella, la valorizzazione dei prodotti tipici, complemento di un grande progetto che vede al centro gli incentivi al turismo religioso che comporteranno anche la sistemazione di piazza Madonna dell’Arco e della relativa viabilità. Un occhio particolare, nel programma di Esposito hanno le politiche sociali e le azioni dedicate alle fasce deboli, nonché la redazione e l’attuazione di piani per persone con disabilità. Il candidato sindaco ha poi annunciato che la sua coalizione, già allargata, si infoltirà ancora con altri alleati. L’intera squadra sarà presto presentata pubblicamente, mentre proseguiranno gli incontri tematici settimanali in diretta Facebook.