Campania, scuola al via con green pass obbligatorio anche per gli esterni

Certificato obbligatorio per consulenti e operatori, non necessario per i genitori degli studenti

0
126

 

 

NAPOLI – Lo start per tutti sarà mercoledì 15 settembre. Già da domani però alcuni istituti in Campania riapriranno le porte anche per gli studenti.

Sarà un anno di ripresa dopo il boom della campagna vaccinale ma che inevitabilmente risentirà ancora del peso dei contagi dopo quasi un biennio di Dad e chiusure. Analizziamo nel dettaglio quanto disposto dal governatore Vincenzo De Luca.

Green pass per accedere a scuola

Il green pass, in base alle vigenti disposizioni statali, sarà obbligatorio nelle scuole per tutto il personale, docente e non docente (amministrativo, tecnico e ausiliario), “che presti servizio a qualsiasi titolo presso gli istituti e/o i plessi scolastici, ivi compresi i collaboratori, gli operatori, i professionisti ed esperti esterni che ivi prestino attività lavorativa, a prescindere dalla sussistenza di un rapporto organico o di servizio diretto con la singola Amministrazione scolastica”.

 

E’ quanto si legge in una nota di chiarimento dell’Unità di crisi, firmata dal presidente Vincenzo De Luca che oggi nella sua diretta social ha parlato di questo tema. Nessun bisogno di certificazione verde, invece, per l’accesso dei genitori degli studenti agli istituti e ai plessi scolastici, “fatta salva l’osservanza della riduzione dell’accesso ai visitatori e di tutte le altre misure, condizioni e prescrizioni previste dal Protocollo d’Intesa del 14 agosto 2021 tra il Ministero dell’Istruzione e le OO.SS. della scuola” nonché, eventualmente, dal Regolamento di istituto e/o dall’apposito disciplinare tecnico adottato dal Dirigente scolastico.