Caldo rovente: a Pomigliano piscina per i bambini. E’ tutto gratis  

0
5211
Piscina comunale di Pomigliano
Piscina comunale di Pomigliano

Iniziativa dell’assessorato alle politiche sociali del Comune per i minori meno abbienti dai 3 ai 12 anni. L’assessore Esposito: “Lo sport è inclusione sociale”

 

Quando il caldo rovente dell’estate flagella la vita nelle case capita che tante mamme non riescano a dare un sollievo ai loro bambini in grado di fronteggiare lo stress da aria bollente. Spesso infatti mancano le risorse per farlo. E andare al mare ormai costa troppo tempo tempo e fatica e spesso risulta un vero salasso per molte tasche che non se lo possono permettere. Per tutti questi motivi l’amministrazione comunale di Pomigliano ha escogitato un’iniziativa che in qualche modo potrà almeno alleviare un po’ le sofferenze delle famiglie bisognose in questa torrida parte dell’anno. Bambini che grazie all’assessorato alle politiche sociali retto da Salvatore Esposito, giovane esponente della giunta del sindaco Gianluca Del Mastro, a partire dalla metà del prossimo mese di luglio potranno rinfrescarsi nella piscina comunale climatizzata praticando nuoto. Saranno seguiti da istruttori qualificati.

Dunque, piscina gratis per i bimbi meno abbienti, di età compresa tra i 3 i 12 anni. L’iniziativa fa parte del progetto “Pomigliano Aiuta”. La piscina gratuita è il frutto di una collaborazione con l’Associazione “A.S.D. Piscina Comunale ACQUACHIARA”. Ma non è finita. I bambini potranno frequentare la piscina di via Carmine Guadagno, alle spalle della “Distilleria” di via Roma, anche ben oltre il periodo estivo, per tutto l’anno sportivo. “Abbiamo istituito borse di studio per lezioni di nuoto per tutto l’anno sportivo dedicate a bambini e ragazzi fra i 3 ed i 12 anni – conferma l’assessore Esposito – lo sport è un vero motore di inclusione sociale e grazie alla sinergia con l’assessorato allo sport e al prezioso aiuto di tutte le associazioni sportive del territorio stiamo per centrare anche quest’obiettivo”. Dopo l’avvio dei corsi di nuoto previsto per la metà di luglio il Comune farà partire altre borse di studio per una serie di ulteriori discipline sportive.

Nel frattempo la domanda per la piscina gratuita dovrà essere presentata, utilizzando il modello per il nuoto scaricabile dal sito del Comune, entro il 7 Luglio prossimo, alle ore 12. Le modalità per farlo sono due, o attraverso un invio tramite e-mail all’indirizzo PEC comune.pomiglianodarco@legalmail.it o consegnando a mano il modulo riempito presso l’ufficio protocollo del Comune, ubicato in piazza Municipio. Orari di apertura dello sportello per la consegna della domanda: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12, e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15 alle ore 17. Pomigliano Aiuta è un progetto nato da un’idea dell’assessore Esposito nel dicembre del 2020, quando la pandemia aveva aggravato le condizioni economiche di tante famiglie. Tra le varie iniziative concretizzate: buoni spesa, pacchi alimentari, distribuzione di computer e tablet per gli alunni, acquisto di parafarmaci e generi di prima necessità per l’infanzia, bonus spesa, borse di studio sportive per ragazzi diversamente abili e assistenza Covid. Aiutate sinora circa 200 famiglie.