CONDIVIDI

Tentano rapina, il titolare reagisce e loro sparano, un Carabiniere libero dal servizio interviene e arresta un 23enne incensurato, ora è caccia al complice.

 

 

A Boscoreale i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli della sezione radiomobile della compagnia di Torre Annunziata hanno arrestato per tentata rapina aggravata un 23enne incensurato del posto.
Sono le 20:30 ed è l’orario di chiusura degli esercizi commerciali che da poco hanno potuto riaprire a causa del fenomeno epidemico. Due rapinatori entrano nell’ottica di Piazza Pace con casco e passamontagna. Armati di pistola vogliono l’orologio di valore del titolare, ne nasce una colluttazione. Uno dei due rapinatori spara due colpi di pistola. Interviene anche un uomo che era presente nel locale e che viene ferito alla caviglia: lievi escoriazioni forse dovute alle schegge dei proiettili rimbalzati sul pavimento. I due rapinatori tentano di fuggire dirigendosi verso lo scooter – poi sequestrato e risultato rubato – con il quale erano arrivati. Fuori al negozio c’è però un Carabiniere, libero dal servizio ma ha sentito gli spari e si avvicina all’attività commerciale. Ferma il 23enne e lo arresta. Il complice riesce a sfuggire ma i Carabinieri sono sulle sue tracce. I militari del nucleo investigativo di torre annunziata hanno acquisito le immagini di videosorveglianza e sequestrato i 2 bossoli calibro 9×21.
L’arrestato è stato condotto al carcere di Poggioreale.